Archive for July, 2006

Pre-finale

Tuesday, July 25th, 2006

Oggi ho dato il mio ultimo esame. “Oggi” è il 19 luglio, ma ho aspettato che uscissero i risultati, prima di pubblicare il post.

Non è vero che gli esami non finiscono mai. Io li ho finiti, ed è una sensazione strana. Fino ad oggi non penso di aver mai seriamente considerato la cosa: non ho mai avuto uno scopo finale preciso, piuttosto una serie di piccoli traguardi. E’ più facile vivere così, riconducendo l’esistenza ad una serie di compiti semplici che devono essere svolti: evita di impelagare la mente in discorsi metafisici da cui non si esce.

Ora mi sento come un saltatore ad ostacoli che, lanciato nella sua corsa, si sia appena accorto di aver finito gli ostacoli. E di non avere più ben chiaro da che parte deve andare.

Intendiamoci, mi manca ancora tutta la tesi, quindi non ho veramente finito. Però ho chiuso la mia vita universitaria: basta lezioni, aule, esami, professori, studenti, laboratori, medie. In cinque anni si fa in tempo ad affezionarsi a tante cose stupide e insignificanti, di quelle che non vedi neanche, finchè non smetti di guardarle. C’è una forza immensa e rassicurante dietro le abitudini ed abbandonarle lascia momentaneamente storditi, come quando, sdraiati in spiaggia, ci si alza improvvisamente in piedi e per qualche momento non si vedono altro che puntini luminosi che ci saltellano intorno.

Questa estate sarà, sostanzialmente, il tempo che avrò per riprendermi dallo stordimento. A settembre sarà il momento di mettersi a cercare degli altri ostacoli da saltare ;)

Temperatura imposta

Sunday, July 23rd, 2006

Ricordate la temperatura percepita? E’ stata la passione giornalistica delle ultime due estati: non passava giorno senza che qualcuno ci ricordasse che, sommando un indice di umidità alla temperatura, faceva molto più caldo.

Propongo una nuova definizione: temperatura imposta (o calore convinzionale). Dicesi calore convinzionale quell’effetto per cui ci sembra che faccia più caldo, quando i media non fanno altro che ricordarci quanto faccia caldo.

StruMMenti di tortura linguistica

Friday, July 21st, 2006

Ho deciso di dare un’occhiata a CoComment, visto che ultimamente sto impazzendo nel tentativo di tracciare i commenti che lascio sugli altri blog.

Probabilmente mi farò un account di prova, anche se devo ammettere che la homepage localizzata in italiano mi ha fatto venire qualche dubbio… che diavolo sono gli struMMenti?? :D

StruMMenti di tortura linguistica

XGL/Compiz su Ubuntu

Thursday, July 20th, 2006

Già da tempo, nel mondo Linux, si parla di XGL: un’architettura per X server che si appoggia direttamente alle librerie OpenGL sfruttando così le capacità delle moderne schede video per la visualizzazione degli elementi del desktop.

Oggi, approfittando della presenza dei package di XGL e Compiz precompilati per Ubuntu, ho provato a farci un giro, documentandolo con alcuni screenshot.

Cubo

Non starò a tediarvi con dettagli e mi limiterò ad un paio di considerazioni. Sotto l’aspetto puramente eye-candy, XGL ottiene risultati senza dubbio notevoli: ombre, trasparenze, finestre che oscillano come gelatine quando vengono mosse… il problema è che tutto questo sfoggio di muscolatura grafica mi pare non aggiunga niente all’usabilità del desktop. Anzi, alcuni effetti alla lunga risultano anche fastidiosi. Se vogliamo, l’unica feature che ho trovato utile è l’effetto simil-exposé.

Tuttavia anche gli eye-candy hanno la loro importanza, nel favorire l’adozione di un sistema operativo. Senza dubbio quindi XGL è da tenere d’occhio: quando saranno risolti i molti bug che affliggono la versione corrente (crash improvvisi, rallentamenti mostruosi nella riproduzione di video…) potrebbe diventare un elemento standard delle distro più user-friendly.

Italiese

Wednesday, July 19th, 2006

Stavo scrivendo un post. Volevo scrivere “viviamo” e sovrappensiero ho scritto “liviamo”. Sto male :D

Suitecannes

Monday, July 17th, 2006

La storyline su Butler è una delle più divertenti che Scott Kurz abbia pubblicato su PvP recentemente.

Avrei voluto linkare anche la prima parte della storia di Butler, ma è stata messa online mesi fa e gli archivi di PvP sono vagamente inusabili, a meno di avere una memoria prodigiosa per le date. Cmq, se non ne foste al corrente, il nome proprio di Butler è – per l’appunto – Butler :P

Last.fm last version

Saturday, July 15th, 2006

Last.fm si è completamente rinnovato, con un nuovo player che integra funzioni che prima erano sparse tra vari programmi, un più forte orientamento al social networking (vero termine-chiave di questo periodo sul web) ed una grafica in gran parte ridisegnata. Il nuovo schema di colore basato sul nero è molto sexy, ma ormai mi sono affezionato al classico rosso di last.fm :P

A proposito: io sono qui ;)

DVD

Wednesday, July 12th, 2006

Finalmente è tra le mie mani il DVD registrato durante la festa della mia scuola di musica. Nel corso della suddetta festa – per chi non fosse informato – mi sono esibito insieme ad altri 11 colleghi in un dodecaetto (come diavolo si dice? :P) di rullanti.

Prestazione musicale a parte (davvero niente male, nel complesso), noto che sono riusciti a beccarmi sempre mentre facevo qualche faccia idiota… :D

Ho provato a prendere degli screenshot, ma immagini statiche e senza audio non rendono veramente per niente (i.e. fanno schifo :D). Quindi per visionare la performance (e le facce idiote!) dovrete presentare richiesta diretta al tenutario del blog ;)

Follie spammatorie

Tuesday, July 11th, 2006

Immergersi nella lista degli ultimi commenti spammatori catturati da Akismet è sempre un esercizio interessante ed istruttivo. Gli ultimi trend che ho notato sono:

  • Commenti pieni di lettere assolutamente casuali (“yvrttny yre tryfghgj…”)
  • Commenti traboccanti di link (tipo tutte le parole dell’alfabeto che iniziano per A e B, ognuna con un link a sottodomini – senza dubbio fasulli – dello stesso sito)
  • Commenti che cercano di simulare la scrittura umana per ingannare gli antispam automatici (e soprattutto manuali, direi)

Riporto un interessante esempio dell’ultima categoria. Quando li leggo non so se pensare che questi spammer hanno una fantasia veramente sfrenata oppure che sono semplicemente dei coglioni senza speranza :D

One thing it got us thinking about was hippiedom and the extent to which remnants of that survive. One of our students grew up in a series of communes. Are there any communes still around?…

Pulizia estiva

Thursday, July 6th, 2006

Ho tolto la polvere secolare dall’interno del case e – tra le altre cose – dal dissipatore del processore. Ho guadagnato 10 gradi 0_0