Archive for January, 2007

ZenPress 1.2

Wednesday, January 31st, 2007

E’ disponibile la nuova versione di ZenPress, la plugin per WordPress che integra nei post le immagini di Zenphoto.

Con questa versione 1.2 viene assicurata la completa compatibilità con il nuovo WordPress 2.1. Ho anche introdotto alcuni cambiamenti sostanziali a livello di codice, che saranno spunto per alcuni post nei prossimi giorni ;)

Una feature più visibile è invece la possibilità di configurare tutte le opzioni della finestra popup, in modo da evitare di dover sempre cliccare come pazzi tra i menu per ritrovare le proprie opzioni preferite.

Dont’ support it. Report it.

Sunday, January 28th, 2007

Ho appena ricevuto un DVD che ho acquistato su un online shop inglese. Dentro la custodia, un flyer giallo mi informa che:

IMMIGRATION CRIME
By rejecting DVD piracy you’re helping us tackle it

Don't support it. Report it.

La parte migliore, comunque, arriva con la spiegazione:

You may remember the 21 Chinese illegal immigrants who tragically lost their lives whilst picking cockles in Morecambe Bay. Investigations by the Lancashire Police led to the houses of the men responsible for their deaths. There they found over 4000 counterfeit DVDs and computers containing counterfeit material.
Lin Liang Ren and Lin Mu Yong were charged with 21 counts of manslaughter, perverting the Course of Justice, assisting and facilitating illegal immigration and manufacturing of false work permits. They received a total of 23 years imprisonment between them.
DVD piracy costs too much.
Don’t support it. Report it.

Devo essere sincero: non sono sicuro di aver compreso il triplo carpiato logico con cui si tenta di sostenere la tesi. Qualcosa tipo “se la gente non comprasse DVD contraffatti i criminali non riceverebbero soldi, quindi non potrebbero finanziare le loro attività, quindi non potrebbero sfruttare l’immigrazione, quindi i 21 cinesi non sarebbero morti”.

Ah, beh.

Un nuovo Google Images?

Wednesday, January 24th, 2007

Per caso mi sono imbattuto stasera in quella che mi sembra una nuova versione della pagina dei risultati di Google Images. Magari è già fuori da giorni, io però me ne sono accorto solo ora ;)

gimages

A quanto pare la pagina è meno affollata: le informazioni aggiuntive come la dimensione, il peso, il formato e l’url sono nascoste e compaiono solo passando sull’immagine con il mouse. Sicuramente l’impatto della pagina con questi margini in più è migliore. Mi resta il dubbio se non sia scomodo dover gironzolare con il mouse su tutte le immagini per sapere quali hanno la dimensione che stiamo cercando.

Maledetta RAM

Sunday, January 21st, 2007

Qualche settimana fa il mio PC ha iniziato a comportarsi in modo strano: all’avvio del sistema operativo (Ubuntu) saltavano fuori strani errori, la maggior parte dei quali lamentavano l’impossibilità di caricare varie widget nelle barre degli strumenti. Nei casi più gravi, l’intero sistema si freezava senza via d’uscita, finché a malincuore pigiavo il tasto reset.

Inizialmente ho pensato che potessero esserci problemi con dei pacchetti installati di recente, ma in mancanza di indicazioni più precise ho lasciato correre, finché il check dei filesystem all’avvio non ha iniziato ad evidenziare inquietanti problemi. Terrorizzato all’idea di perdere i miei preziosi dati, sono corso ai ripari: testing con S.M.A.R.T., backup volante, piallatura della partizione Linux e reinstallazione di Ubuntu 6.10 (tutto inutile).

Convinto che il problema potesse essere nei dischi, ho speso ore facendo girare badblocks dal LiveCD di Ubuntu, senza però riscontrare alcuna anomalia. La svolta è avvenuta quando ho deciso di provare un memtest: con mia somma sorpresa alla prima passata sono saltati fuori centinaia di errori nella RAM. Con sorpresa ancora maggiore però ho dovuto constatare che la seconda passata non aveva rilevato alcun errore.

Successivi test mi hanno poi dato una conferma: i problemi alla RAM emergevano soltanto avviando il PC a freddo (ovvero, suppongo, prima che i banchi di memoria avessero avuto il tempo di raggiungere la loro temperatura di lavoro ottimale). Questo naturalmente ha complicato i test per individuare il blocco di RAM incriminato tra i tre che ho montati sulla scheda madre (due da 128 + uno da 512): dopo ogni test ho dovuto infatti aspettare delle ore per far raffreddare per bene tutto quanto.

In conclusione, come ampiamente previsto dalla legge di Murphy, il blocco difettoso si è rivelato quello da 512Mb, che è stato quindi rimosso con conseguente lancio di improperi. In attesa di decidere quale hardware mi riserverà il futuro (sto considerando da un po’ l’acquisto di un portatile) il mio PC naviga a cabotaggio ridottissimo, con 256 miseri Mb di memoria, e soffre le pene dell’inferno ogni volta che apro Eclipse :D

Map of the world

Sunday, January 21st, 2007

I wanna hang a map of the world in my house. Then I’m gonna put pins into all the locations that I’ve traveled to. But first, I’m gonna have to travel to the top two corners of the map so it won’t fall down.

Mitch Hedberg

Altre universitarie nude

Saturday, January 20th, 2007

A quanto pare, sono finito in cima alla classifica di Google per l’ormai famosa chiave di ricerca “universitarie nude“, che porta direttamente a questo post. Chissà cosa ne pensa Foll, colui che detiene il segreto su come essere figo :D

Trio Bobo @ Salumeria della Musica

Saturday, January 20th, 2007

Non sapevo bene cosa aspettarmi dal concerto del Trio Bobo che sono andato a vedere l’altra sera. Ovviamente mi aspettavo musicisti di altissimo livello, ma cosa avrebbero suonato? Jazz? Rock? Fusion?

Alla fine, non sono sicuro di aver ben capito neanche adesso quale sia il genere in cui incasellare il terzetto. Sono però giunto alla conclusione che non me ne frega nulla, se suonano come hanno fatto alla Salumeria della Musica :)

Lo spettacolo è stato un susseguirsi di pezzi del Trio, cover (ad esempio una malatissima Volcano for Hire di Joe Zawinul), improvvisazioni, assoli e momenti di dialogo con il pubblico. Indimenticabile il finale, nel quale i tre hanno dato vita ad una sorta di sfida a suon di improvvisazioni assurde, come il tema de Lo Squalo, l’intro di Stairway to Heaven o Smoke on the Water suonata (la melodia!) sulla batteria da Mayer, che ha poi terminato l’esibizione con un assolo spaventoso.

Bella serata, ottima compagnia, musica superlativa, CD (autografato da 2/3 del trio) in ascolto in questo momento. Che dire: al prossimo concerto ;)

Primanverno

Friday, January 19th, 2007

Non è solo il caldo atipico.
Oggi nell’aria c’era proprio odore di primavera.

Alla faccia del 19 Gennaio :D

La fine del mondo

Thursday, January 18th, 2007

Certo, uno dei calendari Maya, quello per il conteggio dei lunghissimi periodi (Long Count), termina a dicembre del 2012; ma ricomincia. Dedurre da questo che il mondo finirà è stupido come dire che il mondo finirà il 31 dicembre 2007 perché in quella data finisce il calendario sexy della Santarelli.

Paolo Attivissimo

Cos’è un blog

Tuesday, January 16th, 2007

Il meme del periodo (che le mie ricerche filologiche fanno risalire a Luca de Biase) è “descrivi un blog in meno di 2000 battute”. Tutte le definizioni che ho visto in giro sono interessanti (fatevi un blogogiro per recuperarle ;)) ma quella di Leonardo mi è piaciuta in modo particolare, soprattutto per la descrizione delle pagine personali dei primi tempi del web.

Prima dei blog c’erano i cosiddetti “siti personali”. Eravamo tutti convinti che prima o poi ne avremmo aperto uno. Ci avremmo messo una foto nostra, una del gatto, il curriculum, il romanzo nel cassetto e la playlist. Ne eravamo convinti, ma appena inciampavamo in una pagina web fatta così scappavamo via. Dopo due minuti che erano aperte sembravano ammuffite, vetrine polverose coi perenni segnali di lavori in corso. Perché non funzionavano?