Archive for September, 2007

Nuove professioni

Saturday, September 29th, 2007

Un amico, che lavora in una grande compagnia telefonica italiana, mi ha raccontato qualche tempo fa di essere appena stato trasferito in un nuovo gruppo di lavoro.

Perché pubblico questa notizia sul blog? Beh, perché il gruppo ha un nome a dir poco meraviglioso, una di quelle parole che trasudano marketing da ogni lettera. Il suo compito è infatti occuparsi di demand stimulation.

(La parte migliore è quello “stimulation”, che per qualche assurdo motivo a me richiama invariabilmente immagini di prugne e alimenti ricchi di fibre :D)

30 titoli in cerca di lettore

Thursday, September 27th, 2007

Giusto per avere un riscontro effettivo al mio post di ieri (altresì noto come “quando leggo i titoli su corriere.it sono contento di non essermi sorbito le notizie estese in TV”, ho pescato una trentina di titoli consecutivi dal feed del Corriere. Sono in ordine inverso rispetto alla data di pubblicazione. Vediamo un po’…

  • Spiderpork, la mania targata «Simpson»
    Iniziamo con un bello spoiler!
  • Finanziaria, giù le imposte per le imprese
    …zzz…
  • Sicurezza stradale, governo battuto
    Alé, grandi novità…
  • Il pensionato che ruba per fame? Una bufala
    Ora che lo so mi sento meglio
  • Stato di necessità giustifica occupazione casa
    Ah
  • Wimax, Gentiloni accelera. Ma gara in salita
    Sulla tecnologia ho fonti ben migliori
  • Vivere 100 anni: meditazione e poche proteine
    Ehi, come mai questo non è stato pubblicato ad Agosto?
  • Cina, al bando spot sexy e i reality «scabrosi»
    Accidenti…
  • Firenze: picchia l’ex moglie e le lancia l’acido
    Brr… questa veramente era meglio non sentirla
  • Nuovo record per l’Euro sul dollaro
    Interessante, se solo trovassi qualcosa da comprare in dollari… :D
  • Roma: scontro tra bande, 1 morto e 2 feriti
    Brr again
  • Alberto e quelle piccole tracce «Ecco le prove che lo accusano»
    Basta con questa storia, non se ne può più
  • Vertice, strappo con sinistra: Mastella non va
    Mastella mi fa venire l’orticaria
  • Birmania: spari su folla, caccia ai reporter
    Brr
  • Allarme tavola: solo quattro italiani su dieci mangiano «bene e sano»
    Ma di cosa altro avete parlato ad Agosto?
  • L’ira di Mastella, solidarietà di Prodi
    La smettiamo di parlare di Mastella?
  • Mutu frena la corsa della Roma – Ibra trascina l’Inter all’aggancio
    Vade retro calcio, meno ne sento parlare e meglio sto
  • Da Al Qaeda il mazzo di carte dei «bersagli»
    Ah
  • Mastella: non vado al vertice di maggioranza
    ANCORA?!?
  • Borsa in rialzo: Mibtel + 0,86%
    Non rientro nel target
  • Gaza, attacchi israeliani: morti 9 palestinesi
    Questa sarebbe da “brr”, ma la sovraesposizione deve avermi reso cinicamente impassibile
  • Coco all’Isola dei Famosi: 250mila euro
    Ok, siete riusciti a farmi girare le balle, grazie mille
  • Finanziaria, stop della Cosa rossa
    Non voglio neanche sapere :D
  • L’Italia candida Tornatore all’Oscar
    Ok
  • La Roma senza Totti va a Firenze – Inter e Milan cercano il riscatto
    Non me ne potrebbe fregare di meno
  • Rcs, da Consob supermulta a Ricucci
    Ah
  • L’euro sale ancora, supera quota 1,4160
    Quasi quasi faccio un salto su Amazon
  • «Stop alla criminalizzazione di Mastella»
    @!#&%*$!!
  • «Alberto non sta bene, va scarcerato»
    Questa l’ho già sentita…
  • Maltempo su tutto il Nord, allarme in Veneto
    Maltempo? Ma dai? Mi era venuto il sospetto ieri quando sono tornato a casa con le scarpe e i pantaloni gocciolanti di pioggia…

TV-spam

Wednesday, September 26th, 2007

Da qualche settimana in casa siamo senza televisione: era prevista una breve assenza per i lavori di rifacimento del soggiorno ma poi vari impegni più pressanti hanno rimandato l’acquisto del nuovo e mirabolante schermo che dovrebbe prendere il posto del vecchio catodico.

Il fatto è che io da settimane non vedo più la televisione e la cosa mi procura una certa inaspettata soddisfazione.

Intendiamoci: negli ultimi tempi non è che la guardassi poi molto. Tra DVD, Internet e la solita Cronica Mancanza di Tempo le mie visioni si erano ristrette quasi unicamente ai telegiornali.
Però ora, quando scorro velocemente i titoli di corriere.it nel mio feedreader, non posso fare a meno di provare sollievo al pensiero che non sono stato ammorbato con l’ultima inutile dichiarazione politica, con l’ultimo scandaletto-presto-dimenticato, con l’ultima polemica o porcata passata in TV.

Certo, in questo modo sono molto meno informato di prima. Ma se per venire a sapere una cosa interessante devo sorbirmene 10 che vanno dall’inutile all’irritante al francamente disgustoso, forse è meglio così.

Gestisci il TU ordine!

Sunday, September 23rd, 2007

Banner avvistato sull’Apple Store italiano (sezione servizio clienti). A quanto pare anche loro utilizzano traduttori automatici e si dimenticano di controllare il risultato :D

Help yourself!

Kiddin’

Sunday, September 23rd, 2007

Così come l’anno scorso, ho partecipato con uno dei miei gruppi (Red Leds) ad un concorso musicale a Castel San Giovanni (PC). La scorsa volta avevamo ottenuto un terzo posto che ci aveva veramente sorpreso tutti. Quest’anno eravamo più fiduciosi sulle potenzialità del pezzo, ma non ci saremmo mai aspettati di arrivare addirittura primi.

Primo premio - Amici di Pavi 2007

Devo ammettere che sono ancora un po’ frastornato dalla serata e forse non ho ancora realizzato appieno, ma sono comunque molto soddisfatto :)

reCAPTCHA

Monday, September 17th, 2007

Probabilmente tutti quanti abbiamo incontrato, almeno una volta nelle nostre navigazioni, un captcha: un’immagine che rappresenta una serie di lettere fortemente distorte da riconoscere e inserire in una form apposita, per dimostrare di essere umani.
Il principio fondamentale del captcha è che i software di riconoscimento immagini non sono ancora bravi quanto l’occhio umano e non sono quindi in grado di riconoscere le lettere distorte (mentre noi si).

reCAPTCHA è un’idea della Carnegie Mellon University che si basa su questo principio, ma da una prospettiva leggermente diversa.
Nei processi di digitalizzazione di libri tutte le pagine passano attraverso un software di OCR (optical character recognition) per trasformare le immagini scannerizzate in testi (più leggeri e leggibili): gli stessi problemi che hanno con i captcha, però, si presentano anche con alcune delle parole contenute nei libri, a causa delle distorsioni dovute alla stampa ed al tempo.

reCAPTCHA presenta quindi all’utente un normale captcha (per controllo) affiancato ad una di queste parole non riconosciute, in modo che sia un essere umano a fare la funzione dell’OCR. Le stesse parole vengono proposte a più utenti diversi in modo che statisticamente si possa essere sicuri di eliminare eventuali errori.

Il principio è semplice e geniale. Inoltre inserire le parole può diventare un’attività piuttosto addictive… provare per credere ;)

Cos’è l’arte?

Monday, September 17th, 2007

La regione in cui l’arte e il fumetto fraternizzano pullula di false piste.
Dipingete un fumetto su una tela e incorniciatelo, e qualcuno lo considererà arte solo per la sua forma fisica.
Mettete un fumetto sotto vetro su un piedistallo in una galleria, e qualcuno lo considererà arte solo per il suo contesto.
Mettte il nome di un artista famoso sulla copertina di un fumetto, e qualcuno lo considererà arte solo per il suo autore.
Vendete una tavola originale a fumetti ad un’asta per 10.000 dollari, e qualcuno potrebbe anche considerarla arte solo per il suo prezzo.

E perché non dovrebbe essere così? E’ così per tutto il resto. Non c’è bisogno di una specializzazione dopo laurea per sapere cos’è il pane. Il pane ha una forma, un suo posto, un prezzo.
Perché l’arte no?

Scott McCloud – Reinventare il fumetto

Luttazzi contro Grillo

Thursday, September 13th, 2007

Due giorni fa Daniele Luttazzi ha scritto sul suo blog un post piuttosto critico nei confronti di Beppe Grillo e del suo V-day. All’inizio del post spicca una interessante “Avvertenza ai figli di buona donna”:

I figli di buona donna che allignano nei bassifondi della repubblica mediatica saranno tentati di strumentalizzare questo post ( ” LUTTAZZI CONTRO GRILLO ” ) per dare addosso in modo becero a Beppe…

Oggi, su corriere.it, si realizza puntualmente la profezia, con un articolo intitolato Luttazzi: «Beppe, un populista» . E qual è l’URL della pagina relativa all’articolo? Bravi, indovinato :D

Annegare nella promozione

Wednesday, September 12th, 2007

Ritengo Play.com uno dei migliori shop online disponibili al momento. Complice anche l’assenza di spese di spedizione, è l’unico da cui mi serva con regolarità.

Mi lasciano però piuttosto perplesso le modalità con cui sono soliti mettere in atto promozioni e sconti: ad esempio, in questi giorni stanno offrendo una coppia di CD o DVD assortiti a 18.98€. Questo significa che comprando 2 DVD o 2 CD che appartengano ad un’apposita lista si ottiene uno sconto.
Fin qui tutto bene (a parte i novantotto centesimi del prezzo), se non fosse che la lista dei DVD comprende millecentocinquantatre (1153) titoli, e quella dei CD addirittura tremilasessantasette (3067).

Come diavolo si naviga una lista del genere senza annegare nel volume degli articoli presenti?

Mi chiedo se la lista non sia in effetti solo un orpello decorativo ma inutile (“non la leggerà mai nessuno, ma tanto è facile da generare…”) oppure se sia un caso di miopia a livello di usabilità (magari inizialmente le liste erano di 50/100 titoli e col passare del tempo sono cresciute esponenzialmente senza che nessuno le riconsiderasse). Oppure – ma l’ipotesi mi spaventa – se non ci sia qualcuno che davvero si è spulciato tutti quei tremila cd per ottenere un prezzo di 18.98 euro :D

Il salto del panda

Saturday, September 8th, 2007

Ho scoperto oggi che il 49,35% dei lettori di Techcrunch usa Firefox, contro un 40,02% di utenti IE. Statisticamente irrilevante, come è ovvio, ma stranamente soddisfacente… :D

Nota a margine: il simbolo di Firefox non è una volpe, come si potrebbe credere, ma un panda rosso. Tale simpatico animaletto, almeno stando a quanto ho sperimentato vedendolo allo zoo di Ueno, ha tra le sue caratteristiche quella di venire sempre mosso in foto :P